L’agenda e i temi della GPU Tech Conference di NVIDIA

di |
logomacitynet696wide

Computer vision, supercomputer e visualizzazione avanzata tra i temi forti della GPU Tech Conference di NVIDIA. Annunciati l’agenda e i temi delle sessioni della conferenza, che verterà  sui progressi dell’elaborazione su GPU.

NVIDIA ha annunciato che, tra le oltre 130 ore di contenuti tecnici in programma nella GPU Technology Conference, l’evento che si terrà  presso l’Hotel Fairmont di San Jose (California), dal 30 settembre al 2 ottobre 2009, vi saranno sessioni speciali su alcune delle tendenze più importanti nel mondo dell’informatica, tra cui la computer vision, la programmazione avanzata in C per CUDA, la finanza computazionale, i cluster di supercomputer e la visualizzazione avanzata.

E’ possibile registrarsi alla manifestazione, che si concentrerà  sulle ultime innovazioni ottenute da sviluppatori, ingegneri e ricercatori grazie alle unità  di elaborazione grafica (GPU). Tra i temi in primo piano:

Supercomputer – una sessione di tre ore con la partecipazione di alcuni dei massimi esperti mondiali di supercomputer, tra cui: Wen-Mei W. Hwu del National Center for Supercomputing Applications della University of Illinois di Urbana-Champaign; Satoshi Matsuoka del Global Scientific Information and Computing Center del Tokyo Institute of Technology e responsabile tecnico del supercomputer TSUBAME; e Jeff Vetter del Georgia Institute of Technology e dell’Oak Ridge National Laboratory.

Visualizzazione avanzata – una immersione nel mondo della visualizzazione avanzata che spazia in una serie di campi, e include sessioni su temi quali l’utilizzo della GPU nei super-avanzati server video 4K, con la partecipazione di Norihisa Suzuki di Zaxel; sugli effetti in tempo reale nei film e nei video, a cura di Gary Oberbrunner, VP della divisione Engineering di GenArts; e sulla mappatura delle immagini satellitari sulla GPU con la partecipazione di Teodor C. Hanchevici e James Lutes di PCI Geomatics.

Computer vision – interventi approfonditi di Horst Bischof, dell’Istituto di grafica computerizzata e computer vision del Politecnico di Graz (Austria); e sessioni sui progressi dell’elaborazione delle immagini sulla GPU, della computer vision e delle tecnologie di riconoscimento facciale con la partecipazione di autorevoli esperti internazionali.

Tra gli altri argomenti: tecnologie stereo 3D, algoritmi e tecniche numeriche, astronomia e astrofisica, fluidodinamica computazionale, trattamento computazionale delle immagini, database e data mining, sistemi embedded, sistemi mobili, esplorazione delle fonti energetiche, film, scienze biologiche, apprendimento automatico e intelligenza artificiale, trattamento e visualizzazione di immagini medicali, dinamica molecolare, simulazione fisica, linguaggi di programmazione e API.

La GPU Technology Conference si articolerà  in tre summit paralleli:

Emerging Companies Summit – un evento dedicato alle aziende startup che operano nel settore dell’elaborazione su GPU. Questa manifestazione offre la possibilità  di incontrare imprenditori e investitori protagonisti dell’ecosistema dell’elaborazione su GPU.

GPU Developer Summit – una serie di presentazioni tecniche, esercitazioni e riunioni destinata agli sviluppatori di applicazioni di computing di consumo, professionali e ad alte prestazioni che cercano di sfruttare al massimo la potenza di elaborazione in parallelo delle GPU usando linguaggi standard quali C/C++ con estensioni CUDA e Fortran oltre ad API quali Direct3D, DirectCompute, OpenCL(TM) e OpenGL.

NVIDIA Research Summit – un evento pensato e organizzato da ricercatori e docenti. Le sessioni si rivolgono a chi già  utilizza o sta valutando l’utilizzo delle GPU nell’ambito di ricerche scientifiche e tecnologiche al fine di aumentare la potenza di elaborazione e giungere più rapidamente ai risultati.
[A cura di Mauro Notarianni]