L’audio AC3 su USB arriva sul Mac con Jaguar

di |
logomacitynet696wide

Dalla lettura delle specifiche per gli sviluppatori di Mac OS X 10.2 sembra che l’auspicato arrivo del Dolby Digital su Mac sia ormai compiuto. Arrivano i primi prodotti compatibili e player software in grado di sfruttarlo per i normali utenti.

Il sistema digitale multicanale noto come Dolby Digital Surround utilizza un algoritmo chiamato AC-3 (sta per “Audio Code numero 3”) che consiste in uno sequenza di dati che entra nel convertitore tramite un ingresso ottico, coassiale o in radiofrequenza e viene decodificato da una scheda digitale che riporta allo stato originale il contenuto della trasmissione.

Il Dolby Digital e’ disponibile in diversi formati: 6.1, 5.1, 4.1, 3.1, 2.1, 5.0, 4.0, 3.0, 2.0, 1.0, 1.1:
i numeri prima del punto rappresentano il numero dei canali, quelli dopo il punto la presenza di un elemento LFE (per l’emissione delle basse frequenze – in pratica il subwoofer), la separazione tra i canali puo’ raggiungere i 90dB.
La disposizione degli speaker per il 5.1 che e’ attualmente il piu’ diffuso è costituita da 2 altoparlanti frontali destro e sinistro, uno centrale anteriore e due altoparlanti posteriori (tutti per la riproduzione di frequenze su una gamma molto estesa) oltre al subwoofer che si occupa delle basse frequenze.

Ma allo stato attuale nessun Mac dispone di una uscita digitale ottica e l’unica possibilita’ e’ l’utilizzazione di USB come ponte verso il digitale.

Gia’ al MacWorld di New York M-Audio aveva presentato una interfaccia USB-Digitale a basso prezzo adatta allo scopo: Sonica.
Sonica supporta 24-bit/96kHz e la tecnologia SRS TruSurround XT.

Ora l’interfaccia viene supportata da Jaguar ed è disponibile una versione del player freeware VideoLan (versione 4.3) in grado di supportare l’audio AC3 con il prodotto di M-Audio.

Il software e’ scaricabile da questa pagina.