Le 10 migliori apps per iPhone secondo il Time

di |
logomacitynet696wide

Il sito americano della popolare rivista Time ha stilato la sua personale classifica sulle 10 migliori applicazioni disponibili su App Store per iPhone. Al secondo posto un’applicazione italiana.

In occasione dell’inizio del nuovo anno il Time si è espresso stilando la classifica di quelle che considera le 10 migliori applicazioni disponibili per iPhone su App Store. Classifica che spazia un po’ sull’intero panorama dei generi compresi su App Store.

Il podio del Time è occupato da Pandora, il servizio di web radio personalizzabile simile e concorrente di Last.fm, entrambi purtroppo non ancora disponibili sull’App Store italiano.

Al secondo posto, a tenere alto l’orgoglio italiano, c’è AroundMe, programma realizzato dall’italiana Tweakersoft e di cui abbiamo parlato già  in un articolo dedicato, che consente di trovare facilmente svariate tipologia di punti riferimento tramite localizzazione geografica.

Al terzo posto l’applicazione di Associated Press AP Mobile News Networks, per avere sempre a disposizione le ultime notizie fresche di agenzia di stampa.

Si prosegue con Ocarina, l’originale applicazione che, sfruttando il microfono e il touchscreen di iPhone, simula le funzionalità  del noto strumento a fiato.

E’ poi il turno dell’interessante Wikipanion, forse la migliore applicazioni per portare Wikipedia nel telefonino della Mela: interfaccia fedele, ricerche veloci e la possibilità  di selezionare quali della Wikipedia attivare come fonte rendono questo programma gratuito (ne esiste anche una versione “plus” da 3.99 euro con funzionalità  estese) uno dei più interessanti disponibili su App Store.

Al sesto posto fa capolino il gioco Adrenaline Pool Lite, trasposizione del gioco da biliardo in versione online multiplayer, che oltre ai comandi intuitivi offre la possibilità  di giocare online con gli avversari collegati alla Rete.

Al settimo si piazza Instapaper, programma che consente di raccogliere dalla rete notizie o informazioni e salvarle su un proprio account accessibili da iPhone, per poterle magari leggere con più calma in seguito.

Le ultime tre posizioni sono occupate rispettivamente del lettore di feed NetNewsWire, dal registratore di note vocali iTalk Recorder e dallo scaltro Fake Call, l’applicazione che simula chiamate improvvise, utile per chi vuole svignarsela da situazioni complicate.

Archiviato il giudizio del Time, passiamo ora la palla ai nostri lettori: quali sono secondo voi le 10 migliori applicazioni disponibili per iPhone? Potete esprimere le vostre preferenze sul nostro Forum di discussione partendo da questa pagina.