Le Vibrazioni positive con l’iPod

di |
logomacitynet696wide

Il gruppo italiano reduce da Sanremo usufruisce massicciamente del player di Apple. La case history sulle pagine di Apple Italia.

Sulle pagine in italiano del sito di Apple prosegue la lunga lista di VIP del mondo dell’entertainment italiano che usano abitualmente prodotti di Apple e desiderano farlo sapere.

Attori, cantanti, direttori di radio, ultimi dell’elenco sono i componenti del gruppo Le Vibrazioni, reduci al Festival di Sanremo.

E’ il produttore Ignazio Morviducci che racconta come è stato utile il player di Apple nella realizzazione del nuovo disco: “iPod si è rivelato uno strumento prezioso per la lavorazione di questo secondo disco de Le Vibrazioni perché mi ha dato la possibilità  di far avere in tempo reale ai ragazzi le diverse versioni dei brani, permettendo loro di provare le singole parti separatamente”.

Francesco Sarcina, voce e chitarra de Le Vibrazioni, come si legge sul sito di Apple, ha apprezzato particolarmente il suo iPod: “è un grande strumento che consente di avere con sé le proprie fonti di ispirazione cioè il materiale necessario per riflettere sugli arrangiamenti […] ha anche permesso di mantenere con molta facilità  un contatto tra noi del gruppo e il resto del mondo”.

“Ho riversato su iPod tutti i dischi che avevo a casa e che pensavo fossero un valido riferimento per la produzione di questo disco o anche i cd dei miei chitarristi preferiti per studiare suoni e arrangiamenti. Non avrei potuto portarmi tutto questo materiale in studio con nessun altro mezzo, senza altrimenti partire con valige piene di CD” è quanto ha riferito Stefano Verderi, chitarrista della band che ha fatto dell’arancione della loro prima batteria (grazie all’amico Mario) il proprio colore simbolo.

Meritevole di nota la possibilità  di scaricare gratuitamente, dal sito del gruppo, la suoneria per cellulari firmata Le Vibrazioni, con la seguente motivazione: “gli autori non ci guadagnano nulla in tutto il folle mercato delle suonerie che costano più di un litro di latte e di una canzone. Si mettono tutto in tasca le telefoniche e la siae.
Mah… noi ci abbiamo messo dieci minuti a farla, prendetela, fatela girare, buttatela e riscaricatela… tanto è gratis. Gratuite saranno pure quelle del nostro nuovo album, sempre qui”.

Attualmente su iTunes Music Store non è disponibile alcuna canzone del gruppo italiano come non è presente l’ultimo album di Samuele Bersani, altro utente Mac DOC apparso sulle pagine dei personaggi che usano Apple e iPod.