Le novità  più nascoste di Titanium

di |
logomacitynet696wide

Il nuovo portatile Apple nasconde una serie di caratteristiche non mostrate da Jobs e di cui non si fa cenno se non nel manuale tecnico destinato agli sviluppatori. Vediamo quali sono.

Titanium introduce una serie di migliorie, grandi e piccole, che ad un primo sommario sguardo non vengono colte, eppure ci sono e sono anche importanti.
Innanzitutto il nuovo portatile viene fornito di un nuovo controllo “risparmio energia” che introduce la novità  del PowerStep, una tecnologia che permette di lavorare risparmiando batteria in modo consistente grazie all’abbattimento di 100 Mhz della velocità  del processore; con il Powerstep attivo, un 400 Mhz, lavorerà  a 300 Mhz, mentre il 500 Mhz, andrà  a 400 Mhz, in tal modo, quando non necessiteremo delle massime prestazioni, riusciremo ad incrementare la vita operativa della macchina con la batteria in dotazione. Essendo la macchina dotata di un solo slot per la batteria, sarà  possibile sostituire quest’ultima con una di scorta anche a macchina accesa, pur di eseguire l’operazione di sostituzione nel giro di un minuto.

Ulteriore novità  è la porta ethernet: grazie ad una tecnologia implementata, non sarà  più necessario dotarsi di un cavo crossover per collegarsi ad un’altra macchina direttamente e bypassando l’hub, la porta ethernet capirà  da sola quando lavorare in crossover e quando invece lavorare normalmente.
Ancora accortezza nell’acquisto della Ram, le nuove macchine accettano solo moduli di ram a basso profilo da 1,5′, mentre i moduli da 2′ non possono essere utilizzati in nessuno dei due slots di cui è dotata la macchina.

I più curiosi potranno scaricare il manuale in formato PDF all’indirizzo sottostante.