L’iPod come lo conosciamo è al tramonto?

di |
logomacitynet696wide

Il mercato dei lettori di musica digitale è in contrazione e anche iPod potrebbe pagare le conseguenze. Ma un analista legge le strategie di Apple e sentenzia: “Cupertino ha già la via di fuga pronta con la trasformazione del lettore di musica in un dispositivo multifunzione”. Dal Touch parte la prossima rivoluzione?

Il mercato di iPod si sta restringendo, ma Apple ha già  una via d’€™uscita pronta. Questo in sintesi quanto si può dedurre da una relazione sul mercato dei dispositivi per la musica digitale prodotto oggi da Piper Jaffray da cui emerge un nuovo, e non particolarmente tranquillizzante, quadro della situazione, almeno per coloro che investono massicciamente nel campo del lettori di audio.

Gene Munster, in particolare, sottolinea che il business dei player MP3 è in fase di rallentamento. La crescita esplosiva del 2006 (+131% rispetto al 2004) è ormai un lontano ricordo, tanto lontano che durante il 2007 si è addirittura assistito ad una contrazione (-4%). Ad essere colpiti sono i dispositivi ‘€œstand alone’€, ovvero i player Mp3 puri (o con variante video), quali gli iPod nano o gli iPod shuffle. La prova che le cose l’€™orizzonte è fosco e che il mercato è saturo arriva dallo stesso business di Apple che era e resta la regina dei riproduttori di musica digitale. Nonostante la Mela sia riuscita a mantenere un trend al rialzo, l’€™aumento rispetto al 2007 nel quarto trimestre è stato ridotto (+5%) collocandosi al minimo storico da quando esiste l’€™iPod.

Apple, in ogni caso, non pare essersi fatta sorprendere e la prova è nel fatturato e nelle scelte strategiche. iPod era e resta il più venduto dei lettori; la sua quota di mercato è infatti sostanzialmente invariata (70%), a prova che Apple capisce bene il mercato. Anche la percentuale del venduto non cambia con Apple che conquista l’€™84% del fatturato. Il merito, dice Munster, è del lancio di prodotti con alti margini e alti costi, oltre che tasso di innovatività , come iPod Touch.

Dietro alle manovre che stanno spingendo verso nuove soluzioni Munster vede una rivoluzione in corso che cambierà  il volto di iPod trasformandolo in un dispositivo complesso, una piattaforma multifunzione da tasca. ‘€œLa connettività  Internet, la posta elettronica e la navigazione – dice Munster – aggiungeranno valore ad iPod e porteranno ad una crescita di questo business, dando luogo ad un processo di sostituzione presso gli attuali possessori di iPod. Apple è nelle condizioni di modificare il mercato Mp3 in un mercato di computer portatili’€.

Il cambiamento non sarà  solo tecnico e funzionale; secondo Munster Apple grazie a questa nuova generazione di dispositivi introdurrà  nuove applicazioni che daranno accesso all’€™acquisto di beni e servizi. Uno scenario che, come accaduto per iTunes, potrà  in un tempo portare nuovi profitti e alla crescita dell’€™interesse per l’€™hardware prodotto da Apple, innescando un nuovo circolo virtuoso per il bilancio.