L’iPod finirà  in tribunale?

di |
logomacitynet696wide

Troppo corta la durata delle batterie dell’iPod. Questa l’accusa con cui uno studio legale americano sta cercando di istruire una causa collettiva per rifondere i clienti USA del lettore MP3.

L’iPod potrebbe finire in tribunale. A minacciare una causa al centro della quale ci sarà  proprio il popolarissimo lettore MP3 di Cupertino è uno studio legale californiano, Girard Gibbs & De Bartolomeo LLP.

La notizia è stata resa nota oggi, con la pubblicazione di un modulo rivolto a tutti coloro che hanno avuto problemi con la batteria dell’iPod con lo scopo di raccogliere informazioni e potenziali querelanti per istruire una causa collettiva per chiedere i danni derivanti dalla sua scarsa durata.

Come noto la batteria dell’iPod è stato uno dei problemi più spinosi della prima serie del lettore MP3. Molti utenti si sono lamentati della sua scarsa durata e in qualche caso anche di una improvvisa riduzione della sua autonomia dopo l’applicazione di un aggiornamento firmware. Della questione si è parlato a lungo su siti specializzati e forum; è nata anche qualche originale protesta come quella dei fratelli Neistat che hanno modificato molti cartelloni pubblicitari dell’iPod apposti per le strade di New York con scritte che denunciavano il problema.

Apple, che non ha mai rilasciato dichiarazioni ufficiali in proposito, secondo alcune fonti ha prima modificato l’hardware (inserendo un nuovo controller per la carica), poi ha sostituito la batteria con un nuovo modello. Per sedare definitivamente le proteste ha anche istituito (per ora solo negli USA, presto anche in Europa) un programma di sostituzione della batteria a prezzo concordato e inserito iPod nell’elenco dei prodotti che possono usufruire di Apple Care.

Nonostante questo se la causa collettiva istruita su richiesta di Girard Gibbs & De Bartolomeo LLP dovesse trovare ascolto da un tribunale, il rischio che Apple è quello di dover rifondere i possessori dei primi iPod.

Ricordiamo che questo tipo di cause collettive riguardano solo i residenti sul territorio americano.