L’iPod video non convince Murdoch (per ora)

di |
logomacitynet696wide

Murdoch, magnate delle TV, non è convinto dall’iPod video: “schermo troppo piccolo e troppa concorrenza da altri sistemi di registrazione”. Ma le sue televisioni hanno già  aperto un canale con Apple.

Non tutti sono impressionati e interessati alle capacità  video di iPod. Rupert Murdoch, ad esempio, non lo è affatto. Almeno per ora.

“Per ora – ha detto il magnate australiano al magazine Newsweek – non siamo certo balzati in piedi di fronte all’iPod. In quanti possono essere interessati a guardare uno spettacolo su uno schermo così piccolo quando a casa hanno il TiVo (una PVR abbinato ad un servizio di guida TV NDR) o cose del genere? In quanti possono essere interessati a spendere 1,99 dollari per comprare una puntata di Desperate Housewives perso la sera prima? A nostro giudizio quanto messo in piedi da Apple, ABC ed NBC, per ora, ha un’attrattiva limitata”.

Murdoch, però, nel corso della stessa intervista ammette di avere avviato un dialogo con Apple, evidentemente non escludendo la possibilità  di trovare un accordo nel caso in futuro lo scenario dovesse cambiare.

Al momento Sky UK, una dei tanti network di proprietà  di Murdoch (che come noto controlla anche Sky TV Italia), offre un servizio di download in video on demand di alcuni film e spettacoli sportivi. I filmati si scaricano via Internet e si possono vedere sul PC.