Linux e Bluetooth, pronti al via

di |
logomacitynet696wide

Supporto nativo per Bluetooth nel kernel 2.5.14 di Linux.

Se in ambiente Win, Bluetooth ancora fatica non poco, l’8 maggio è stato sancito ufficialmente l’ingresso del protocollo Bluetooth in Linux nella forma non più sperimentale.

L’8 Maggio, infatti, nel kernel 2.5.14 di linux e’ stato incorporato il supporto per la tecnologia wireless. Il kernel 2.5 fa parte del ramo “di sviluppo” del cuore di Linux e comprende molte caratteristiche sperimentali; gli utenti finali probabilmente vedranno Bluetooth in una distribuzione ufficiale solo con l’apparizione della versione 2.6 del kernel.
Per vedere Bluetooth in una distribuzione come Red Hat, SuSE o Mandrake è presumibile che si dovrà  però attendere proprio la versione 2.6 del kernel per riscontrare una stabilità  più certa della nuova funzionalità .
All’origine dell’implementazione c’è BlueZ, originariamente un progetto di Qualcom che ha poi deciso di donare il codice sorgente al mondo open-source.
L’hardware supportato è vasto e arriva fino ai server SPARC, dal lato PC, e una moltitudine di adattatori Bluetooth.
Una ricerca In-Stat/MDR ha calcolato che nel 2005 saranno 900 milioni i dispositivi che comunicheranno in modalità  wireless in ambito PAN – Personal Area Network (circa 10 metri).
Il prossimo appuntamento di rilevanza mondiale per Bluetooth sarà  ad Amsterdan dal 12 al 14 giugno per il Bluetooth Congress 2002.