L’inventore di “Get a Mac” e delle Silhouette iPod lascia l’incarico

di |
logomacitynet696wide

Lee Clow, inventore di tutte le ultime campagne pubblicitarie di Apple, lascia il suo incarico di direttore creativo di TBWA/Media Arts Lab. A lui si devono Get a Mac, le Silhouette danzanti di iPod e soprattutto lo storico 1984.

Lee Clow lascia il suo incarico. Il nome alla maggior parte dei lettori dirà  poco, molto di più diranno campagne come ‘€œGet a Mac’€ in cui sono protagonisti Mac e PC, quella delle Silohuettes danzanti per iPod, e ‘€œ1984’€, quasi unanimemente riconosciuto come il più riuscito spot di tutti i tempi. Tutte queste campagne sono frutto del genio creativo di Clow che ha lavorato praticamente per tutta la sua vita con TBWA, l’€™agenzia pubblicitaria di riferimento di Apple.

L’€™abbandono di Clow, 66 anni, che aveva l’€™incarico di chief creative officer della controllata TBWA/Media Arts Lab, viene reso noto dalla rivista AdAge, che ne sottolinea la rilevanza nello scenario della pubblicità  a livello mondiale. Per 40 anni le sue idee hanno forgiato il mondo degli spot e della grafica; tra le sue creazioni ricordiamo il coniglietto delle pile Energizer e il chihuahua di Taco Bell (un fast food in stile messicano) che è anch’€™esso una icona della pubblicità  per il mercato statunitense.

Ma al di là  del lavoro compiuto per altri clienti Clow verrà  ricordato per tutto quel che ha fatto per Apple. Sua, come accennato, è l’€™ideazione di 1984 quando lavorava per TBWAChiatDay; Apple aveva poi lasciato l’€™agenzia pubblicitaria americana per altri concorrenti. Quando Jobs è tornato alla guida della Mela, anche Clow, amico personale del Ceo, è tornato a guidare le campagne pubblicitarie per l’€™azienda di Cupertino. Successivamente il pubblicitario è stato assegnato ad una nuova divisione di TBWAChiatDay denominata, TBWA/Media Arts Lab di cui il primo ed inizialmente unico cliente era Apple con un budget di 250 milioni di dollari l’€™anno.

Clow manterrà  il ruolo di chairman e global director dei Media Arts Lab oltre che quello di chief creative dell’€™interno network TBWA. Il suo posto verrà  preso da Duncan Milner, un veterano dell’€™agenzia che ha già  lavorato in diverse occasioni anche per le campagne Apple: ‘€œnon potrei immaginare nessuno più adatto cui passare il testimone’€, ha detto Lee Clow.