Longhorn, è in ritardo anche la beta

di |
logomacitynet696wide

Microsoft ha annunciato che la prima release in base alla quale gli sviluppatori potranno finalmente vedere alcune delle novità  presenti nella futura versione del sistema operativo made in Redmond non verrà  rilasciata nel 2004 ma nel 2005. Prima Microsoft vuole realizzare il secondo Service Pack di Windows XP

Longhorn si sta trasformando in un disappunto continuo. Non solo i piani di rilascio del successore di Windows XP sono slittati di almeno 12-24 mesi, ma anche la beta è in ritardo, secondo quanto hanno dichiarato i portavoce di Redmond.

Il motivo del mancato rilascio, atteso per la metà  dell’anno in corso e rinviato invece a data da destinarsi nel 2005, sono fondamentalmente da ricercare nell'”emergenza sicurezza” che sta tormentando i sonni di Bill Gates e dei suoi colonnelli della casa delle finestre.

La mancanza di una certa solidità  contro le violazioni esterne in Windows XP ha spinto infatti Redmond ha dirottare tutti i suoi sviluppatori che lavoravano su Longhorn sul secondo Service Pack di Windows XP.

“Sulla base di quanto è successo nell’ultimo anno nel campo della sicurezza – ha dichiarato Greg Sullivan, responsabile per la gestione dello sviluppo di Windows a Redmond – abbiamo cercato di capire che cosa stava succedendo con Windows e spostato le nostre risorse dallo sviluppo di Longhorn a quello del secondo Service Pack di Windows Xp che alla sicurezza della beta stessa”.