MACWORLD: smontare un PowerBook G4

di |
logomacitynet696wide

In attesa di avere un PowerBook G4 tutto nostro da smontare, abbiamo raccolto alcune informazioni su come accedere agli elementi del nuovo portatile.

Una delle caratteristiche più interessanti della vecchia serie di poworbook (lombard e pismo) era la facilità  di accedere all’interno della macchina per effettuare aggiornamenti di ram, montare un disco rigido diverso, oppure montare una scheda Airport: era sufficiente sollevare la tastiera per trovare tutto il necessario a portata di cacciavite, con estrema semplicità  e velocità .
Con le nuove macchine sarà  tutto altrettanto facile? Probabilmente no, ad iniziare dagli strumenti: se prima era sufficiente un cacciavite a croce per fare quasi tutto, ora tutte le viti sono torx e necessitano del cacciavite adatto per essere svitate. Cambiando la disposizione interna degli elementi, poi, non sarà  neppure più così semplice accedere ad hard disk e slot AirPort, sollevando la tastiera, davvero sottile e leggera pur mantenedo un buon feedback, non troveremo più la disposizione abituale delle varie componenti, ma saremo solo in grado di accedere agli slot della ram.
Per accedere ad hard disk ed AirPort dovremo smontare il pannello in Titanio sottostante! Sganciato il powerbook dalla presa di corrente ed eliminata la batteria, saremo in grado di svitare le otto viti torx sottostanti e potremo sfilare il pannello del case: a questo punto avremo lo slot Airport a disposizione e l’accesso al disco interno libero.