Mac Home Teather: un nuovo canale di ilmioMac e del Forum di MacityNet

di |
logomacitynet696wide

Nasce una nuova sezione del nostro Forum e un nuovo canale informativo per gli appassionati di Home Teather che vogliono utilizzare il Mac come sorgente per gustarsi DVD e contenuti digitali su grande schermo e/o con audio Surround.

Con l’uscita dei nuovi PowerMac G5 dotati di uscite digitali, con schede USB, Firewire e PCI in grado di gestire anche sui vecchi modelli lo streaming multicanale e soprattutto con la imminente uscita di Panther che dispone del DVD Player in grado di gestire Dolby Digital e con la disponibilità  di uscita DVI su PowerBook di tutte le taglie i computer di Apple si candidano a far parte di set up Home Teather basati su computer.

Nella sezione Mac Home Teather di ilmioMac ci occuperemo proprio di questo: periferiche, accessori quali videoproiettori, televisori di grande formato, sistemi di amplificazione, convertitori, altoparlanti amplificati e non con o senza decoder incorporato e ovviamente schede con gestione del surround.

Su Mac Home Teathertroverete classificati i vecchi articoli apparsi su MacProf e Macity e tutti i nuovi che introdurremo nelle prossime settimane.

Non solo: nel Forum di MacityNet sono già  attive diverse discussioni sull’argomento suddivise ora in diverse sezioni a partire da questa pagina indice.

Gli argomenti del forum sono:
– Tipologie Surround (teoria e pratica dei sistemi multicanale)
– Da Mac a Lettore DVD (sfruttare il mac come lettore DVD)
– Acustica Ambientale (come allestire il migliore impianto per il vostro ambiente di ascolto?)
– Collegamento a grandi schermi (connessioni, adattatori, cablaggi)
– VideoProiettori (quali i migliori per home teather?)
– Sistemi di Amplificazione e decodifica Surround (amplificatori, DSP, accessori)
– Schede Surround: USB, Firewire, PCI (per portare o gestire il surround sul vostro Mac, schede e convertitori)
– Diffusori Surround, con o senza amplificazione e/o decoder (valutazione, scelta, esperienze dei lettori)

alcune discussioni sono sono già  partite: aspettiamo le vostre domande e il vostro contributo di esperienza personale.