Mac OS X Server e Security Update: come risolvere i problemi con i servizi

di |
logomacitynet696wide

Se avete impostati servizi OpenDirectory, LDAP, NFP potreste trovare problemi se avete eseguito l’ultimo Security Update di Mac OS X Server. Ecco come agire per evitare problemi.

Scrive Pierpaolo Fantuzzi:
“Sulla scorta della mia esperienza diretta con numerose installazioni xServe in vari ambienti vorrei rendere pubblica una nota a tutti gli utilizzatori di Mac OS X server 10.3 su piattaforma xServe G5 e xServe G4.

Se avete impostati servizi OpenDirectory, LDAP, NFP potreste trovare problemi se avete eseguito l’ultimo Security Update di Aprile 2005.
I servizi non vengono caricati correttamente.
Anche se il vostro data bese di utenti è in un server Windows 2000 Server oppure Windows 2003 Server e volete averne accesso con l’OpenDirectory e LDAP di Mac OS X server riscontrerete problemi nel caricare i gruppi definiti da Windows.

Consiglio percio’ molta cautela.

Se avete eseguito gia’ l’update e avete riscontrato i problemi sopra descritti, potete provare ad eseguire questa procedura.

1- Controllare cosa è stato installato dal file /var/logs/install.log
2 – Provare ad eliminare i file relativi agli ultimi aggiornamenti.

Questi file li trovate in /Library/Receipts ed eseguire nuovamente il software update di OS X server.

Se tutto cio’ non porta beneficio…consiglio di reinstallare. Per evitare complicazioni simili in futuro si puo’ pensare di munirsi di un secondo Apple Drive Module per xServe ed installare un clone del Mac OS X Server con l’applicazione Carbon Copy Cloner, ovviamente di un system pulito e funzionante.
Il problema sembra di minore entita’ sulla versione client di OS X. “