Macintosh con il Pinguino dentro

di |
logomacitynet696wide

Il Mac è sempre più contiguo al mondo Open Source a Linux. Tanto continguo che qualcuno comincia a pensare di vendere macchina sia con Mac OS che con il sistema operativo del Pinguino

Negli scorsi giorni vi abbiamo parlato della visione di Tim O’Reilly riguardo “Switch” (il guru dell’informatica sostiene che la campagna andrebbe indirizzata ai patiti di Linux, piuttosto che agli utenti Windows) e della buona reputazione che xServe inizia a ricevere nelle sale server.

Oggi, a conferma della popolarità  di Apple nel mondo Open Source, registriamo che, dopo TerraSoft, che vende Mac con YellowDog Linux, un altro operatore del settore vende Mac con Linux preinstallato in dual-boot con MacOS.

QliTech Linux Computers, nell’Illinois, fornisce PowerBooks, iBooks e Power Macs con, oltre a Mac OS X, uno dei vari tipi di Linux adatti a PowerPC. L’offerta si basa su Mac con garanzia originale Apple forniti con MacOS X e (diversamente da TerraSoft che commercializza macchine senza MacOS) un dual-boot con, a scelta, SuSE, Mandrake, Debian o Gentoo su una partizione separata.

Le macchine sono vendute al normale prezzo al dettaglio di Apple.

[A cura di Marco Centofanti]