Macromedia, affari OK

di |
logomacitynet696wide

Buoni risultati dal trimestre fiscale di Macromedia. Funziona la strategia che sta costruendo intorno a Flash un ecosistema di software e servizi.

Vanno bene le cose per Macromedia. La società  californiana ha infatti annunciato di avere terminato il trimestre di marzo con un profitto di 8,3 milioni di dollari (13 centesimi per azione). Il dato è in positivo contrasto con quello conseguito lo scorso anno nello stesso periodo quando il trimestre si concluse con perdite per 6,1 milioni di dollari, al netto di tasse e costi di ristrutturazione.

Il fatturato, ha segnalato Macromedia, è cresciuto del 10% rispetto allo scorso anno, passando ad 83,6 milioni di dollari contro i 76,3 milioni di dollari del 2002.

Secondo quanto riporta dal management di Macromedia i dati sono stati positivamente influenzati dal rilascio delle nuove suite di prodotti per l’€™authoring Internet, tra cui Flash MX, e da una serie di nuovi prodotti (tra cui anche molti per Mac OS X e il recente Macromedia Contribute), servizi (Macromedia DevNet) ed iniziative commerciali (la partenership con il colosso della telefonia cellulare NTT DoCoMo per il supporto di Flash in i-Mode)

Macromedia si attende un incremento dei profitti per l’€™anno fiscale 2004 tra il 10 e il 20%.

Le notizie sul bilancio di Macromedia hanno indotto alcune società  di analisi finanziarie ad incrementare il rating della società .