“Mactorola”, tutto procede come previsto

di |
logomacitynet696wide

Nessuna resistenza da parte dei carrier di telefonia cellulare sul rilascio del telefono con iTunes. “Tempo due mesi e sarà sul mercato”, dice il CEO di Motorola.

Non esiste alcun problema con i carrier di telefonia e il cellulare con iTunes arriverà  sul mercato nei tempi previsti. A provare a sgombrare il campo dalle voci sulle presunte difficoltà  che il telefono musicale di Motorola pare destinato ad affrontare nel suo debutto sul mercato è l’€™amministratore delegato di Schaumburg, Ed Zander.

Il CEO ha affrontato il tema nel corso di un incontro che si teneva in Messico e durante il quale i giornalisti gli hanno chiesto conto delle indiscrezioni secondo le quali i fornitori d’€™accesso di telefonia cellulare sarebbero molto restii a dare il via libero al Mactorola a causa dello scarso ritorno economico che produrrebbe a loro favore un telefono che scarica musica da un computer invece che dalle loro reti.

‘€œNon esiste alcun tipo di resistenza ‘€“ ha detto Zander ‘€“ da nessuna delle parti in causa. Non ho idea da dove sia venuta questa indiscrezione. Quando lo scorso anno abbiamo stipulato, noi ed Apple, l’€™accordo che ci porterà  al rilascio del telefono, sapevamo benissimo quello che interessava ai carrier’€.

A beneficio dei lettori ricordiamo che erano stati alcuni manager di Motorola ad aprire la discussione sullo scarso entusiasmo dei carrier per il cellulare con iTunes. Nel corso del CeBit di Hannover era stato infatti comunicato che il suo lancio era pronto ma che proprio per l’€™impossibilità  di avere un supporto da parte dei gestori di telefonia Motorola aveva differito la presentazione. Successivamente diversi analisti e alcune testate molto attendibili avevano supportato questa interpretazione sul ritardo con cui il Mactorola si presentava all’€™appuntamento, fornendo altri dettagli al proposito.

Zander, interpellato sulla data di rilascio del telefono, non è stato preciso ma ha detto che il lancio avverrà  ‘€œentro un paio di mesi’€, ovvero entro luglio. La data è coerente con le indiscrezioni che sono scaturite nei giorni scorsi da alcuni siti americani ai quali, inavvertitamente, la stessa Motorola aveva indicato luglio come momento del lancio.

Attualmente il telefono, che prenderà  il nome di Rokr, è in fase di beta test. Tra coloro che lo stanno sperimentando c’€™è proprio Zander. ‘€œNe ho uno con me ‘€“ ha detto il CEO ai giornalisti ‘€“ e lo sto provando. Mi piace davvero’€. Invitato a mostrarlo l’€™amministratore delegato di Motorola ha cortesemente rifiutato.