Malware, virus, trojan: facciamo chiarezza

di |
logomacitynet696wide

Che differenza c’è tra un virus e un trojan? Come possono attaccare il nostro Mac e come possiamo evitare problemi?

Innanzitutto iniziamo facendo chiarezza sui termini, anche se la cosa è meno facile di quello che possa sembrare, in quanto le definizioni esatte variano anche tra un produttore di antivirus e l’altro e addirittura tra esperti di sicurezza.

In generale il malware è una categoria di software sviluppato per infiltrarsi o danneggiare computer senza che i legittimi proprietari acconsentano. All’interno di questa categoria, si possono distinguere almeno tre sottogruppi: trojan, virus e worm. Le differenze possono essere anche sottili, ma in generale è possibile dire quanto segue:

– I trojan non si replicano
– I virus utilizzano il programma infetto per diffondersi
– I worm sono in grado di diffondersi sfruttando buchi di sicurezza nei sistemi.

Distinguere a che categoria appartenga un determinato malware non è sempre facile e la soluzione spesso non è nemmeno unica. L’unico fatto certo è che il malware, come vi abbiamo riferito negli ultimi giorni, comincia a fare capolino anche sui Mac.

Per difendersi dal malware, è importante installare gli aggiornamenti di sicurezza che Apple rilascia regolarmente per chiudere eventuali falle nel sistema operativo che potrebbero favorire questo tipo di software.

Un consiglio utile, inoltre, è di non fidarsi mai di ciò che si scarica dalla rete, a meno che non si sia certi della provenienza. Pertanto è utile disabilitare la funzione di safari che permette di aprire automaticamente gli archivi scaricati.

Per saperne di più su come difendersi, vi rimandiamo a questo articolo.

Si ringrazia per la consulenza Renato Ettisberger.