McNealy lascia la carica di CEO di Sun

di |
logomacitynet696wide

Svolta storica alla Sun: McNealy lascia l’€™inarico dopo 22 anni. Al suo posto Jonathan Schwartz. Il nuovo amministratore viene dal mondo di NeXT, ex società  di Steve Jobs.

Momento storico in Sun: Scott McNeely si dimette da CEO. L’€™addio alla carica di amministratore delegato rappresenta un fatto epocale per la società  americana. McNeely non solo fu tra i fondatori della società  24 anni fa, ma ha anche ricoperto l’€™incarico di CEO per gli ultimi 22 anni.

Secondo quanto dichiarato dallo stesso McNeely le dimissioni sono state frutto di una pianificazione che risale a diverso tempo fa, ma non è stato impossibile portare a termine il piano prima per la troppa rapidità  con cui Sun è cresciuta durante gli anni d’€™oro della Internet Economy, poi per le difficoltà  che hanno fatto seguito all’€™esplosione della bolla speculativa.

Al posto di McNeely siederà  Jonathan Schwartz, che ricopriva la carica di presidente ed era il braccio destro dell’€™ex CEO.

Schwartz è in Sun dal 1996 quando arrivò in seguito all’€™acquisto di una piccola casa di sviluppo software per la piattaforma NeXT (che in quei giorni finiva nelle mani di Apple). Il nuovo CEO ha fatto sapere che le strategie non cambieranno; nel corso dei prossimi anni la società  cercherà  di sfruttare le sue attuali tecnologie per incrementare il proprio business, i propri clienti e trovare nuove opportunità  di mercato.

In questo lo stesso McNeely giungerà  d’€™aiuto. Il fondatore di Sun si ripromette di trascorrere i prossimi tre mesi in giro per il mondo per presentare l’€™offerta commerciale e le opportunità  di sviluppo e nel campo IT offerte dalla sua società .