Mega AppleStore nelle grandi città  USA?

di |
logomacitynet696wide

Stanno per arrivare i mega-store di Apple, grandi quattro volte i negozi che l’azienda di Cupertino ha realizzato finora in trenta città  degli Stati Uniti?

Sembrerebbe proprio che questa sia l’intenzione di Cupertino, almeno secondo alcune delle voci che circolano in Internet. Steve Jobs, infatti, avrebbe fatto acquistare due spazi – uno a New York City nel distretto SoHo di Manhattan (una delle zone più migliori e più famose per fare acquisti nella Grande Mela) e uno nel Grove di Los Angeles (altra zona di alto livello). Il terzo, secondo le voci, potrebbe essere a Chicago, in una zona ancora da individuare.

L’elemento in comune di questi nuovi spazi è che sono su due piani e hanno una dimensione complessiva pari a quattro volte quella di uno degli attuali Apple Store.

Secondo quanto si può dedurre dalle indiscrezioni che circolano in rete, infatti, si tratterebbe di “centri per mostrare al massimo la tecnologia Apple nelle più grandi città  americane, vere e proprie Cupertino fuori da Cupertino”.

L’appuntamento al Macworld Expo di luglio a New York potrebbe essere l’occasione per lanciare almeno uno dei nuovi negozi (magari proprio quello di New York), che diventerebbero veri e propri portabandiera della casa di Cupertino.

Inoltre, prende sempre più concretezza l’ipotesi dell’apertura dei primi negozi Apple anche in Europa.
Cinque mesi fa Pascal Cagni, responsabile per l’Europa di Apple, lo aveva annunciato un po’ in sordina. Adesso, sembra che i lavori di Apple in questo senso fervano. La stessa responsabile americana dei negozi Apple, Kathie Calcidise, ce lo ha indirettamente confermato.

Rimangono da scoprire ancora un paio di cose, oltre alla data dell’apertura: la prima città  sarà  Londra o Parigi? E poi, si tratterà  dei soliti, “piccoli” Apple Store? Ne dubitiamo viste le caratteristiche della situazione retail del nostro continente.
Potrebbe trattarsi di nuovi portabandiera del canale di vendita diretta di Apple.
(A cura di Antonio Dini)