Mercato PC, torna la crescita

di |
logomacitynet696wide

La crescita delle vendite nel campo dei PC è tornata. Lo certificano i dati di IDC che rivede al rialzo le sue previsioni per il 2003. I meriti del grande successo dei portatili.

Il mercato dei PC a fine anno potrebbe crescere non più del 6,3% ma dell’8,3%. A rivedere al rialzo le sue stime è la società  di indagini di mercato IDC che ha stilato un nuovo report sulle proiezioni per i 12 mesi in corso più ottimistico dei precedenti.

Secondo IDC le vendite dei PC saranno migliori del previsto soprattutto per gli effetti prodotti dalle vendite dei laptop che continuano la loro inarrestabile marcia. Nel corso del secondo trimestre l’aumento rispetto allo scorso anno è stato del 22%.

In aggiunta a ciò si segnala anche una ripresa del mercato professionale anche se molti computer, anche in questo caso, sono portatili.

IDC prevede che entro la fine dell’anno saranno stati venduti 148,2 milioni di unità  di cui 51 milioni negli USA. Le precedenti previsioni parlavano di 145,2 milioni di computer.

La crescita continuerà  fino al 2007 quando si passerà  la soglia dei 200 milioni di computer venduti in un anno, rallentando però la corsa. Nel 2004 l’incremento passerà  al 10,2% per poi scendere all’8,4% nel 2005, al 7,2% nel 2005 al 7,4% nel 2006.

Ricordiamo che nel 2001 le vendite di computer, per la prima volta nella storia, hanno fatto segnare un trend negativo (-5,1%) e lo scorso anno erano ancora al di sotto dei livelli conseguiti nel 2000 visto che la crescita dell’1,5% rispetto al 2001 non è stata in grado di riportare i volumi ai livelli del 2000.