Mercato dei PC, mai così male in sette anni

di |
logomacitynet696wide

Quella che colpisce il settore PC è davvero la crisi peggiore che si sia mai vista, almeno nell’era “moderna” dell’informatica. Da sette anni la crescita non era così bassa. Le cause? Tutti hanno un computer…

Per il mercato dei PC quello appena terminato è stato il peggior trimestre degli ultimi sette anni. Questo il dato più saliente tra quelli che emergono dalla indagine di Dataquest pubblicata in questi giorni.
La società  che analizza il mercato informatico ha infatti stabilito che la crescita rispetto allo stesso trimestre del 1999 negli USA è stata di appena il 6,7%, 13,2 milioni di unità  e a livello mondiale del 10,1%, ovvero 37,9 milioni di unità  ben al di sotto del 17% previsto fino a qualche mese fa.
A frenare la crescita, sostiene il rapporto, la crisi il raffreddamento dell’economia, il caro dollaro ma anche e soprattutto la saturazione del mercato. “Tutti hanno un PC – ha detto a ZDNet Martin Reynolds, autore del rapporto – siamo di fronte ad un mercato che non compra perchè non ha bisogno di acquistare”. La saturazione del mercato sarebbe dovuta anche alla corsa all’acquisto della fine dello scorso anno quando in molti hanno comprato nuove macchine per evitare i rischi connessi al passaggio all’anno 2000. Oggi negli USA circa il 67% delle case ha un computer.