Mercato dei semiconduttori, avanti adagio

di |
logomacitynet696wide

Il mercato dei semiconduttori torna a crescere. Ma solo nel 2004 riuscirà a battere i volumi di fatturato del 2000. Ram e chip per cellulari guideranno il ritorno dei profitti.

Il peggio dovrebbe essere passato per il settore dei semiconduttori. Secondo quanto rivelato da una recente indagine svolta dalla World Semiconductor Trade Statistics (WSTS), infatti, il mercato del comparto dovrebbe tornare a crescere nel corso dell’€™anno in corso.

Il fatturato dei semiconduttori, secondo WSTS) non avrà  quello che si potrebbe definire un balzo in avanti esplosivo, visto che l’€™aumento rispetto allo scorso anno sarà  solo del 2,3%, ma visto che nel corso del 2001 il fatturato era stato abbattuto di ben il 31%, si tratta di un dato perlomeno ottimistico.

La crescita continuerà , secondo WSTS, anche negli anni successivi, ma il ritorno ai livelli del 2000 non è atteso a breve. Il 2003, ad esempio, sarà  ancora segnato da un trend positivo ma l’€™aumento non supererà  il 16,6% contro il 21,8 previsto in precedenza. Solo nel 2004 il mercato raggiungerà  e batterà  i volumi di fatturato del 2000 determinando una crescita anno su anno del 19,2%.

Se i conti saranno della WSTS sono esatti, a quel punto, il fatturato del mercato dei semiconduttori supererà  quello del 2000, ma di poco più di sei punti percentuali.

I vari segmenti in cui il mercato dei semiconduttori è suddiviso, però, cresceranno a ritmi differenti. Tra i più favoriti ci sono quelli delle memorie RAM e dei chip che si trovano nei cellulari. Per questo particolare tipo di prodotti nel 2003 la crescita dovrebbe essere superiore al 20%.