Microcomputer Dell

di |
logomacitynet696wide

Nella storia del produttore di computer texani, il modello OptiPlex SX260, è il più miniaturizzato PC desktop mai prodotto finora.

Lo slogan usato per la nascita dell’SX260 è “Piccole dimensioni, ma nessun compromesso”.
Così Michael Dell ha annunciato ieri a Tokio il più piccolo (24,7 x 8,5 x 2,4 cm per un peso di 3,5 Kg) e flessibile (può essere montato verticalmente o orizzontalmente) computer di Dell.
Il listino del nuovo prodotto della linea OptiPlex parte da una configurazione base senza monitor da 600 dollari ma una configurazione tipica, nemmeno poi tanto impressionante (Intel Pentium 4 @ 2 GHz, 256 MB DDR-SDRAM, disco da 20GB, CD-ROM 24x, Gigabit Ethernet Intel, scheda grafica Intel Extreme, display LCD da 15″, WinXP Pro, tre anni di garanzia e spedizione), arriva a costare quasi il triplo: 1.500 dollari.
Non sono presenti sulla scheda madre alcun slot PCI o AGP, la connettività  wireless Wi-Fi è optional ma è integrata una Gigabit Ethernet.
L’obiettivo di Dell è il mercato di Sony coi suoi Vaio, specialmente l’ultimo nato, il W.