Microsoft Office 2011 per Mac: nuove funzioni nei filmati ufficiali con sottotitoli italiani

di |
logomacitynet696wide

Grazie ai filmati ufficiali pubblicati dalla Mac Business Unit di Microsoft è possibile osservare dal vivo il funzionamento del nuovo Office 2011 per Mac e anche osservare le nuove funzioni integrate. In questo articolo tutti i video Microsoft originali sottotitolati in italiano.

Il nuovo Microsoft Office 2011 per Mac sarà disponibile in Italia a partire dal 5 novembre: Macitynet ha già provato la beta finale e ha presentato le nuove funzion integrate e le prime impressioni raccolte in questo articolo. Ora grazie ai filmati YouTube ufficiali realizzati dalla Mac Business Unit è possibile osservare dal vivo il nuovo Office 2011 per Mac in funzione, incluse alcune dimostrazioni di tutte le principali funzioni integrate.

I filmati su Office 2011 per Mac della Mac Business Unit sono 4 e tutti realizzati con audio in inglese, in ogni caso è possibile seguire i video nei dettagli grazie ai sottotitoli in Italiano. Inseriamo tutti e 4 i video YouTube in calce a questo articolo.

Nel primo video è possibile osservare i miglioramenti introdotti per la navigazione e la gestione dei modelli già pronti. Il nuovo Office 2011 per Mac offre una corposa serie di modelli già pronti per iniziare subito a lavorare sulla base di documenti creati da grafici professionisti. Oltre ai modelli inclusi è poi possibile accedere a una raccolta praticamente infinita di modelli online messi a disposizione da Microsoft, altre società e anche altri utenti. Il primo video continua con una presentazione di Outlook che per la prima volta approda su Mac per la gestione di email, contatti, calendari e note.

Nel secondo video vengono mostrate le funzionalità cluod di Office 2011 per quanto riguarda il salvataggio online dei documenti e la collaborazione a distanza in contemporanea su uno stesso documento da parte di più autori. Il video illustra poi le potenzialità di Outlook per la gestione integrata email-calendari. Quando l’utente riceve un invito via mail basta un clic su data e ora per salvare in automatico l’impegno nel calendario: è possibile creare categorie per suddividere gli impegni di lavoro, di casa e così via. Viene anche presentata la funzione Broadcast per realizzare presentazione tramite Internet su qualsiasi dispositivo dotato di accesso al web e di un browser.

Nel terzo video vengono evidenziate la compatibilità e l’omogeneità dei documenti e dell’interfaccia di lavoro tra Office 2011 per Mac e Office per Windows. I documenti risultano identici quando vengono visualizzate su sistemi Mac e PC. Vengono poi mostrate le funzioni Sparklite di Excel per la presentazione delle tabelle sottoforma di grafici riassuntivi, infine il ritocco fotografico integrato in tutti i software.

Nell’ultimo video vengono sottolineate le migliori prestazioni complessive di Office 2011 rispetto alla versione precedente: i tempi di avvio e di risposta sono sensibilmente ridotti rispetto al passato. Nel video è anche possibile osservare in funzione la riorganizzazione 3D degli oggetti ora disponibile all’interno di PowerPoint che semplifica molto la realizzazione di slide complesse con diversi oggetti animati. Infine è possibile osservare la nuova modalità a schermo pieno di Word che permette all’utente di concentrasi sulla lettura e la scrittura dei documenti.

Per un esame approfondito delle nuove funzioni di Office 2011 per Mac e per le prime impressioni d’uso raccolte con la prova della versione beta finale rimandiamo a questo articolo di Macity.