Microsoft ha in cantiere un clone di FaceTime

di |
logomacitynet696wide

Non è ancora stato annunciato ma sembra che anche Microsoft abbia in cantiere un sistema di videoconferenza e video-call facilitati. L’esistenza del clone di FaceTime di Redmond è stato rivelato a margine di una presentazione Microsoft e sembra confermata dalla tracce individuate nel codice di una DLL.

Anche Microsoft avrà il suo FaceTime: la nuova funzione non è stata ancora pubblicamente annunciata ma l’esistenza è stata rivelata da un dipendente di Redmond a margine di un recente evento dedicato a Windows Phone 7 mentre si discuteva delle possibili direzioni future della piattaforma mobile di Microsoft. L’indiscrezione è riportata dal sito neowin da cui si apprende che il dipendente Microsoft non ha fornito alcuna indicazione temporale circa il rilascio del clone di FaceTime.

Alla domanda sul perché non si ricorre all’impiego di Skype invece di sviluppare un software ad hoc, il dipendente Microsoft ha dichiarato che la nuova soluzione di videocall supererà le funzioni della piattaforma VoIP più nota la mondo. La conferma del progetto FaceTime-clone all’interno di Windows Phone arriva anche da due programmatori che hanno individuato tracce e riferimenti diretti alla fotocamera frontale all’interno di una DLL.

Sembra che la fotocamera frontale rientrerà tra i requisiti della prossima generazione Windows Phone 8 mentre per le videocall e le videoconfenrenze su Windows Phone non è ancora chiaro se occorrerà attendere la prossima release o se la soluzione verrà già integrata anche nella versione corrente Windows Phone 7, magari con una seconda ondata di smartphone.