Microsoft: 20 anni con il Mac

di |
logomacitynet696wide

Microsoft pubblica un articolo in cui traccia la storia del rapporto con Apple nel corso dei 20 anni di storia del Macintosh. Dichiarazioni, date significative, qualche episodio curioso e una interessante timeline.

Anche Microsoft celebra i 20 anni del Mac. Per farlo la società  di Redmond pubblica un interessante articolo che traccia la storia del rapporto con Apple, dagli albori, il 1984, ad oggi, con l’annuncio della prossima versione 2004 di Office.

Nell’articolo c’è spazio per testimonianze, cifre, piccoli episodi curiosi. Si parla della nascita della Macintosh Business Unit, avvenuta nel 1997 (dopo il famoso annuncio del Macworld di Boston in cui Gates comparve sullo schermo del keynote) e dell’acquisto di Virtual PC da Connectix. Non manca qualche brandello di, comprensibile, propaganda come quando si apprende che l’unità  Mac è “fieramente leale alla piattaforma Mac e si spende con passione per sviluppare software di qualità  per essa”. I prodotti Mac sono sottoposti a ferrei cicli di prova, automatizzati e manuali su centinaia di Mac in dotazione al laboratorio di sviluppo.

Interessante anche una timeline in cui si visualizzano in un solo colpo d’occhio tutte le date importanti del rapporto tra Mac e Microsoft.

La parte finale dell’articolo è riservata a Office 2004. La segnaliamo perché tra quanto di significativo propone il nuovo pacchetto c’è anche la localizzazione in Italiano. Una scelta che Microsoft non faceva più da ben sei anni, dalla versione ’98 del pacchetto.