Microsoft OneCare: da servizio a pagamento a software gratuito

di |
logomacitynet696wide

A partire dal 30 giugno Microsoft non offrirà  più Windows Live OneCare per la protezione dei PC: il servizio a pagamento sarà  sostituito con software offerto gratuitamente agli utenti.

Microsoft interromperà  la vendita dei servizi Windows Live OneCare per la sicurezza dei sistemi PC a partire dal 30 giugno. Si tratta di un abbonamento annuale del costo di 49,95 dollari che permette di proteggere fino a 3 sistemi PC da virus, spyware e altre minacce. In sostituzione di questo servizio la multinazionale di Redmond programma il rilascio di software gratuiti che saranno offerti agli utenti Windows a partire dalla seconda metà  del 2009.

Il nuovo programma di protezione Microsoft è stato battezzato con il nome in codice “Morro”: la società  ha dichiarato
che si tratta di un software progettato per funzionare con i sistemi più compatti e meno potenti e, come tale, appetibile per un ampio numero di utenti.

Secondo le dichiarazioni rilasciate da un portavoce di McAfee a Reuters la mossa di Microsoft indica la rinuncia di Redmond a un servizio che non ha mai riscosso grande successo, mentre l’offerta di software gratuito in versione ridotta, non sarà  in grado di rispondere alle esigenze di sicurezza degli utenti.