Microsoft annuncia Virtual PC 7

di |
logomacitynet696wide

Microsoft annuncia la versione 7 di Virtual PC. Più veloce, facile da usare e compatibile con i nuovi G5. Ecco le principali novità .

Microsoft ha annunciato oggi la disponibilità  di Virtual PC 7 per Macintosh. L’€™emulatore, che consente di far girare tutte le applicazioni PC compatibili con Windows e che include una versione completa del sistema operativo di Redmond, è stato interamente riscritto ed è studiato per sfruttare a fondo la potenza dei processori G5.

Secondo quanto riferisce Microsoft rispetto alla versione 6.1 i clienti potranno notare un incremento di prestazioni nell’€™ordine del 10/30%, a seconda dei task. Migliorano, in particolare, le performances grafiche L’€™incremento della velocità , spiega Microsoft in un comunicato, è stata la priorità  numero uno.

Microsoft ha poi migliorato la configurazione delle stampanti. Non c’€™è bisogno di avere alcun driver, Virtual PC sfrutta i settaggi di Mac OS X. La nova versione va anche in stop, sospendendo la sessione di Windows, rapidamente e altrettanto rapidamente consente di tornare al punto dove si era rimasti, sono presenti nuove configurazioni che rendono più semplice l’€™interazione tra Mac OS X e Windows (si possono addirittura selezionare le applicazioni Win per il Dock). La maggior parte dei dispositivi periferici per Windows è utilizzabile anche in Virtual PC; una lista è presentata questo indirizzo a.

Microsoft ha programmato varie versioni di Virtual PC 7 (Con Windows XP Professional, con Windows XP Home, con Windows 2000 e una versione priva di sistema operativo). In questa prima fase commercializzerà  però solo Virtual PC con Windows XP Professional e il bundle con Office 2004.

Per il mercato Italiano, che, al contrario di quanto accade con Office, non avrà  la versione localizzata (almeno stando alle dichiarazioni dello scorso gennaio), per ora è noto solo il prezzo della versione in bundle con Office: 743 euro (Iva inclusa) e 467 euro per l’€™aggiornamento. Chi acquista la versione Professional di Office (che incluse, appunto) Virtual PC, avrà  anche le altre applicazioni in lingua inglese.

Al momento in cui scriviamo non è noto il costo della versione stand alone di Virtual PC per il mercato italiano. Virtual PC 6.1 costava 348 euro con XP Professional, 289 euro con XP Home e 169 euro con la sola applicazione.

virtual PC 7