Microsoft e Yahoo, prove di accordo?

di |
logomacitynet696wide

Due faccia a faccia tra Yahoo e Microsoft avvenuti durante la scorsa settimana testimoniano che il canale tra le due società è ancora aperto. Si continua a discutere sul passaggio del business della ricerca dal colosso di Internet alla società di Redmond?

Microsoft e Yahoo ci riprovano? Prove di un accordo tra il colosso di Internet e la società  delle Finestre emergerebbero da due incontri che si sono svolti nel corso della settimana appena conclusa.

Il più recente avrebbe avuto quali protagonisti Roy Bostock, presidente di Yahoo, e Steve Ballmer, amministratore delegato di Microsoft e si sarebbe svolto a New York. Se il Valleyvag, fonte dell’indiscrezione avesse ragione, si tratterebbe, come accennato, del secondo faccia a faccia al vertice tra Microsoft e Yahoo in pochi giorni. Appena dopo la sua nomina ad amministratore delegato Carol Bartz aveva fatto sapere di avere avuto un incontro informale con Ballmer.

Anche quello tra Bostock e Ballmer sarebbe stato un incontro informale. Non era infatti presente alcun banchiere o rappresentante di istituzioni finanziarie, indispensabile per mandare a buon fine un affare di proporzioni notevolissime.

In discussione ci sarebbe, come noto, la cessione del business della ricerca. Microsoft non sarebbe infatti più interessata a rilevare interamente gli assetti di Yahoo come avrebbe fatto nel corso della passata estate, prima che Yahoo rifiutasse la ricca offerta presentata e che la crisi rendesse il tutto ancora più complicato.