Microsoft, la ricerca è personale

di |
logomacitynet696wide

Microsoft annuncia la ricerca iperpersonalizzata. Un database terrà  conto dei gusti degli utenti e offrirà  risultati adattati ad essi.

La ricerca personalizzata secondo le esigenze personali degli utenti è la chiave per il successo dei servizi di search. L’€™opinione è di Microsoft che progressivamente svela nuovi dettagli della strategia che la porterà  presto ad imperniare proprio intorno alla ricerca, in locale e su Internet, una parte delle sue strategie, di cui, appunto, la personalizzazione sarà  uno dei fattori distintivi.

Secondo quanto ha riferito da Bill Gates in persona nel corso di un incontro ad un gruppo di scienziati e ricercatori durante una visita a VoleHill, la tecnologia che sta preparando Microsoft sarà  in grado di costuire una sorta di database delle preferenze di ciascun utente e fornire di conseguenza una risposta attintente a quelli che sono i suoi interessi. In pratica il motore di ricerca di Gates ‘€œimparerà ‘€ da ricerche successive e affinerà  le proprie indagini su Internet (ed eventualmente anche sull’€™HD) in base ai gusti prevalenti dell’€™utente.