Microsoft presenta il super Drm per cellulari (e non solo)

di |
logomacitynet696wide

Microsoft al 3GSM di Barcellona presenta PlayReady. E’ il super Drm che potrebbe consentire l’interscambio totale dei contenuti dalla piattaforma mobile a quella dei computer da casa. E senza differenze di piattaforma e sistema operativo (o quasi)

Microsoft si appresta a lanciare un nuovo sistema per la protezione dei diritti digitali che potrebbe dare una mano ai content provider nell’affrontare la sfida proposte dalla molteplicità  di dispositivi in grado di riprodurre file ed usare applicazioni.

Il sistema, denominato PlayReady, in particolare apre la possibilità  di acquistare un brano, un filmato o persino un’applicazione, su un cellulare e poi usarla un PC o anche il contrario e questo con la garanzia per il titolare dei diritti che le sue proprietà  resteranno protette dalla copia. PlayReady, ha spiegato Microsoft, opera grazie ad un’autorizzazione prestata da un sito presso il quale si registrano i vari dispositivi che si vogliono autorizzare. In alternativa alla copia da un dispositivo all’altro sarebbe possibile anche scaricare più volte lo stesso contenuto sui vari dispositivi registrati.

PlayReady sembra a prima vista essere una soluzione interessante se si pensa all’evoluzione dei cellulari e dei prodotti da tasca in genere, sempre più potenti sempre più capaci di assomigliare nelle funzioni ad un Pc, questo mentre i costi e le velocità  di connessione “on the road” non sono ancora paragonabili a quelle che si hanno in casa.

Microsoft per imporre la sua tecnologia conta sulla compatibilità  su una vasta serie di hardware e di piattaforme diverse, compreso Symbian che rappresenta il principale concorrente di Windows Mobile. PlayReady sarà  anche compatibile PlayForSure (il Drm di molti player concorrenti di iPod); nulla si sa, invece, di una eventuale compatibilità  con il sistema di Drm di Zune che non è PlayForSure.