Microsoft programma l’acquisto di Rim?

di |
logomacitynet696wide

Microsoft ha un’offerta pronta per l’acquisizione di Rim? La tesi è dall’analista Peter Misek della società  Canaccord Adams. L’avance arriverebbe se il valore delle azioni RIM dovesse scendere ulteriormente.

L’analista Peter Misek di Canaccord Adams ha dichiarato che RIM rappresenta un investimento strategico per Microsoft: “Sono quasi certo che hanno un’offerta pronta per acquisirli” questa la tesi svelata dallo stesso analista a Reuters.

Non è la prima volta che si diffondono indiscrezioni circa un possibile interesse di Microsoft per la multinazionale canadese RIM. Questa volta il quadro complessivo della situazione sembrerebbe confermare l’ipotesi. Misek nota che Redmond è alla caccia di un investimento fruttuoso per competere meglio con nuovi e agguerrite realtà , leggi Google e Apple, infine dispone di ingenti riserve di liquidità .

Dall’altra parte il valore delle azioni RIM è diminuito sensibilmente in pochi mesi: prima dell’estate le azioni RIM valevano 148 dollari ora il titolo è sceso fino a 60 dollari. Margini di guadagno inferiori, incremento delle spese per il lancio di nuovi smartphone e la situazione economica globale. L’analista di Canaccord Adams è partito da questi dati noti per elaborare la sua tesi: la proposta di Redmond entrerebbe in gioco se il valore delle azioni RIM continuasse a diminuire, dagli attuali 60 dollari fino al valore di 50 o meglio 40 dollari per azione.

In questo ultima caso un’offerta da parte di Microsoft pari a 50 dollari per azione rappresenterebbe una valida alternativa per gli azionisti di RIM. Misek non è l’unico analista che specula sulla questione. Mark McQueen della società  Wellington Financial LP di Toronto nota che per un’operazione in questi termini Redmond non dovrebbe nemmeno ricorrere al mercato del credito, inoltre alcuni investitori istituzionali di RIM intervistati hanno dichiarato che accoglierebbero volentieri la proposta.