Microsoft, risposta alla Commissione Europea

di |
logomacitynet696wide

Microsoft ha fornito la sua versione alla Commissione Europea che l’accusa di abusare della sua posizione di dominio nel settore dei server.

Microsoft ha risposto alla commissione Europea sull’accusa di avere abusto della sua posizione dominante nel settore dei server per estromettere illegalmente alcuni concorrenti dalla competizione. Lo ha annunciato la stessa società  di Redmond che in un comunicato ha fatto sapere ai giornali “la sua posizione e di essere in attesa di aprire un dialogo con la Commissione”. Non sono stati rivelati altri dettagli sul contenuto della risposta.
La Commissione Europea aveva iniziato un’inchiesta su Microsoft in seguito alla denuncia di Sun Microsystems; l’indagine aveva poi concluso, aveva reso noto la stessa Commissione, di avere avuto l’evidenza che effettivamente Microsoft aveva danneggiato la concorrenza. Ora, dopo la risposta di Redmond, l’Europa dovrà  decidere se richiedere ulteriori informazioni o emettere un suo giudizio.
Non è da escludere che l’indagine possa essere fusa con quella già  in corso, e avviata a febbraio, su Windows 2000. In questo caso il sospetto è che Microsoft possa utilizzare il sistema operativo per rafforzare ulteriormente la sua posizione dominante ed estenderla illegamente anche su Internet.