Microsoft, sentenza in Europa entro il 2002

di |
logomacitynet696wide

Il caso Microsoft si chiuderà  entro il prossimo anno. Lo afferma la Commissione Europea che continua a studiare gli incartamenti.

Il caso Microsoft in Europa dovrebbe concludersi entro il prossimo anno. Lo ha affermato la portavoce della Commissione Europea, che sta esaminando le procedure di mercato del colosso di Redmond, Amelia Torres nel corso di alcune dichiarazioni presentate durante la giornata di ieri.
Le Commissione, sostiene la Torres, sta esaminando la documentazione che Microsoft ha fatto pervenire alla EU in risposta all’offerta di una audizione per presentare le proprie ragioni. Gli avvocati di Bill Gates, come Macity ha avuto modo di scrivere nei giorni scorsi, hanno declinato la possibilità  preferendo optare per una risposta scritta. Nel frattempo però, secondo alcune fonti interne a Microsoft, la società  starebbe esaminando la possibilità  di arrivare ad un accordo mediato simile a quello che è stato raggiunto negli USA con il Dipartimento di Giustizia.
La decisione di non presentarsi di fronte alla commissione non ferma però le indagini che proseguono sulla loro strada. “E’ un loro diritto – ha detto Amelia Torres – ma l’iter prosegue. La Commissione vuole raggiungere una conclusione di questo caso entro il prossimo anno”