Microsoft va a caccia di personale per i negozi

di |
logomacitynet696wide

Redmond prende ispirazione da Cupertino: all’interno dei nuovi negozi Microsoft Store in apertura in Arizona e California metterà  a disposizione dei clienti gli MS Guru. Devono essere in grado di lavorare in multi-task e capaci di sollevare circa 34 kg. Caccia ai maghi di Windows che possano farsi carico dell’hardware PC.

Negli ultimi giorni della settimana scorsa Microsoft ha iniziato la campagna di ricerca personale per i nuovi negozi Microsoft Store che apriranno i battenti in Scottsdale, Arizona e Mission Viejo, California, quest’ultimo store sarà  posizionato nelle immediate vicinanze di un Apple Store da tempo presente nel centro commerciale. Tra le numerose figure ricercate che includono direttori del punto vendita, addetti all’assistenza clienti, responsabili del magazzino e delle vendite, spicca la figura del Microsoft technical advisor che per ispirazione e mansioni risulta praticamente identica ai Mac Guru che tanto hanno contribuito al successo della catena di negozi Apple Store.

Oltre a risolvere i problemi degli utenti gli MS technical advisors devono essere in grado di “offrire soluzioni personalizzate” ai nuovi clienti che “rispondano alle loro esigenze e che superino le loro aspettative”. Per questa posizione sono richiesti almeno due anni di esperienza nell’insegnamento, nella formazione o nella vendita presso negozi o centri di assistenza, la capacità  di lavorare in multi-task e curiosamente la capacità  di sollevare 75 pound, circa 34 chilogrammi. Ai maghi di Windows così è richiesta sia la conoscenza approfondita dell’ambiente Windows ma anche l’idoneità  fisica per poter movimentare l’hardware PC.

Anche se i piani di Microsoft per l’apertura di una catena di negozi gestita direttamente sono noti da mesi non erano trapelate informazioni precise circa l’organizzazione interna. I Microsoft Technical Advisor ricalcheranno così il ruolo dei Mac Guru degli Apple Store e saranno a disposizione del pubblico presso particolari sezioni degli MS Store che di volta in volta nei progetti vengono indicate come “Answer Bar”, “Guru Bar” o anche “Windows Bar”. Anche il nome, almeno in fase di progetto, segue fedelmente l’originale Genius Bar ideato dalla Mela. Ricordiamo che oltre a rafforzare la presenza del marchio i nuovi negozi MS intendono sfidare apertamente il grande successo degli Apple Store, non solo prendendo in prestito numerosi concetti fondamentali e l’organizzazione interna, ma anche posizionando i nuovi MS Store in prossimità  degli Apple Store, così come accadrà  per il punto vendita di prossima apertura in Mission Viejo, California.