“Migration service” per Mac OS X

di |
logomacitynet696wide

Apple ha raccolto, in un apposito gruppo, un team di software-house specificatamente votate alla riscrittura di programmi per renderli funzionanti anche sotto OS X.

“Serve un programma?” – immaginate la precedente frase, pronunciata con sorniona soddisfazione, da professionisti specializzatissimi nel campo della programmazione di Mac OS X.
E se finora avete battuto dolorosamente il capo al muro, disperandovi per quel software che vi farebbe così comodo utilizzare, ma esistente solo per IRIX, piangendo per quel driver di quella scheda di acquisizione dati che funziona solo con Solaris, … ebbene anche questa volta Apple vi tende una mano.

Sotto il nome di “Migration Services”, infatti, si raccolgono un gruppo di software-house selezionate, capaci di eseguire porting e riscritture complete di programmi per farli girare con il nuovo Mac OS X. “Carbonizzazioni”, uso di Cocoa, sviluppo di driver e plug-ins sono solo alcune delle proposte che case come OmniGroup, Prosoft, Vanteon, Nasoft, più un’altra decina, offrono ad utenti ed aziende.

Dalla stessa pagina web si possono consultare le credenziali di ciascuna ditta e scegliere in maniera oculata, in base alle proprie esigenze.