Minty Mp3, il player “fai da te”

di |
logomacitynet696wide

Calendari perpetui, case in plastica finto cromata, macchine fotografiche da qualche micropixel, luci stroboscopiche. Gli avversari hanno applicato molta fantasia, provando di tutto e, fino ad oggi, senza riuscirci per scalzare iPod. Ma ora c’è chi ha avuto l’idea che rivoluzionerà  la scena del mondo dei riproduttori di musica digitale: il player autocostruito dentro ad una scatola di mentine. A Cupertino c’è chi trema

Minty MP3 è la più seria risposta che il mercato sino a questo momento sia riuscito a dare al fenomeno incontrollabile (dalla concorrenza) dell’iPod. Dimenticatevi Rio, iRiver, Sony e gli altri mille player in commercio, sia quelli basati su schede di memoria flash che su hard disk. Per sconfiggere l’iPod ci vuole se non altro fantasia. L’unica dote che Minty MP3 dimostra di possedere abbondantemente…

SI tratta di un player che non viene venduto, ma che vi dovete costruire da soli. A partire da questo sito troverete tutte le istruzioni, dalla scatola di mentine che userete come contenitore, sino all’elettronica e al firmware da installare al suo interno. Capace anche di trasmettere via FM lo streaming della musica, Mint MP3 costa, nelle stime dei suoi ideatori, meno di 50 dollari e consente di avere soddisfazioni che pochi altri player attualmente presenti sul mercato possono dare.

Intendiamoci: non crediate che Macity ritenga realmente Minty MP3 un concorrente realmente in grado di scalzare l’iPod dal vertice. Si tratta solo di una provocazione, per far capire una cosa: a parte il prodotto di Apple, quel che realmente manca nel mercato è un po’ di fantasia. Apple ha stabilito uno standard con l’iPod, tutti gli altri non stanno facendo altro che copiare (malamente) l’oggetto sperando di copiarne anche il successo. Se non altro, con Minty c’è una ventata di fantasia. E di aria fresca al buon sapore di mentolo…