Motorola compra Netopia

di |
logomacitynet696wide

Motorola va sul mercato delle società  per fare shopping e si porta a casa lo specialista della posta in push Good Technology e quello delle reti casalinghe Netopia. Con quest’ultima acquisizione finisce sotto il controllo della società  di Schaumburg lo sviluppatore di un prodotto Mac molto noto e usato come Timbuktu.

Motorola fa shopping per rafforzare la sua posizione sia nel campo consumer che nel campo professionale. La società  di Schaumburg ha infatti annunciato nel giro di un paio di giorni di avere raggiunto un accordo per l’€™acquisto di Good Technologies e di Netopia.

L’€™incorporazione di GoodTech rappresenta il lancio di un vero e proprio guanto di sfida a Blackberry. La società  americana è infatti specializzata in soluzioni di posta in push, lo stesso ambito dove domina Rim con il suo cellulare per l’€™email. Attualmente circa 12mila aziende nel mondo usano il software di Good Technology che si distingue per l’€™affidabilità  e sicurezza delle sue soluzioni e per la possibilità  di usare in reti wirless e cellulare varie applicazioni, diverse anche dalla posta. Good Technology e Motorola hanno già  un accordo in atto; il software di posta utilizzato dal MotoQ è prodotto proprio dalla società  di Santa Clara.

Sembra invece puntare al mercato home e a quello specifico delle reti casalinghe l’€™acquisto, avvenuto oggi, di Netopia. Tra i prodotti della società  americana ci sono in primo piano routers Adsl e Dsl, sistemi wireless e a cavo e hardware per la trasmissione dati e voce. In questo caso il target pare essere quello del voice over Ip e della IpTv. Per il pubblico Mac è rilevante notare che Netopia produce Timbuktu Pro, un software per il controllo remoto che consente di mettere in comunicazione sistemi operativi diversi, di scambiare file e messaggi.