Mozilla come Safari

di |
logomacitynet696wide

Parte un progetto per semplificare Mozilla e creare un browser più semplice, veloce ed agile di Netscape. A guidare l’€™iniziativa uno studente Italiano: ‘€œSafari ha molto da insegnare’€.

Mozilla come Safari: codice meno arruffato, più agilità , più logicità  nelle funzioni. Questo l’€™obbiettivo che si pone un gruppo di sviluppatori legati al progetto Open Source che ha dato origine al nuovo Netscape.

Il gruppo, che si è dato il significativo nome di Epiphany, sottolineando come sia necessario dare una svolta a Mozilla, il cui codice nel corso degli anni è divenuto sempre più pesante, complesso ed involuto, ammette esplicitamente di volersi ispirare a Safari.

Dal nuovo navigatore di Apple Mozilla avrebbe molto da imparare in fatto di semplicità 

‘€œLa mia esperienza ‘€“ dice l’€™Italiano Marco Pesenti Gritti, che in passato aveva lavorato ad un altro progetto di semplificazione di Mozilla, denominato Galeon ‘€“ è che la gente usa una parte molto ridotta delle funzionalità  di un navigatore Internet. Si deve quindi pensare a Epiphany a qualche cosa di simile a Safari o a Phoenix (un altro navigatore semplificato NDR) ma basato su Gecko. Phoenix e Safari dimostrano che alla gente piace la semplicità ‘€

Ricordiamo che al rilascio di Safari, anche da circoli Open Source molto vicini a Mozilla, si è scatenata una riflessione proprio sulla necessità  di semplificare il codice alla base di Netscape. Diversi sviluppatori di Mozilla, tra cui anche uno dei fondatori del progetto, hanno plaudito alla volontà  di Apple di rilasciare un navigatore ‘€œbasico’€ ma veloce e compatibile con tutti gli standard Internet.