Munster: vendite Mac superiori alle attese, calano gli iPod

di |
logomacitynet696wide

Nei mesi di luglio e agosto le vendite di Mac sono state superiore alle aspettative: +7% rilevato da Gene Munster basandosi sui dati NPD rispetto al +5% atteso. Nello stesso periodo gli iPod segnano -16% ma l’introduzione dei nuovi modelli potrebbe attenuare sensibilmente il risultato entro la fine del trimestre in corso.

Apple potrebbe superare nuovamente le aspettative di mercato e analisti con i risultati del trimestre in corso che si chiude a settembre. Questo è quanto emerge dalle ultime note sull’andamento della Mela presentato da Gene Munster di Piper Jaffray ai propri clienti. Secondo il noto analista nei mesi di luglio e agosto le vendite di Mac sono state superiori alle aspettative: Munster indica un consistente +7% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, contro una crescita prevista del 5%. I dati precisa Munster sono stati elaborati a partire dalle informazioni rilevate da NPD Group quindi interessano il solo mercato statunitense e non tengono conto dell’influenza positiva rappresentata dalle vendite negli altri Paesi.

Secondo Munster le promozioni e gli acquisti back to school concentrati negli USA nei mesi di luglio e agosto hanno contribuito al risultato positivo di Apple che in questo modo può permettersi di registrare qualche piccola decelerazione nelle vendite per la parte rimanente di settembre, riuscendo allo stesso modo a raggiungere se non superare gli obiettivi. Meno brillante invece il settore iPod dove Munster indica una diminuzione delle vendite negli Stati Uniti pari al 16%. Si tratta di un risultati solo leggermente inferiore alle previsioni e che, precisa Munster, potrebbe essere sensibilmente mitigato grazie all’introduzione dei nuovi iPod.