NVIDIA cerca aziende che si focalizzino sul computing per GPU

di |
logomacitynet696wide

Un programma di investimento globale per finanziare e sostenere nuove aziende che si occupano di computing su GPU. Previsti finanziamenti da 500.000 a 5 milioni di dollari.

NVIDIA ha annunciato il lancio del “GPU Ventures Program”, una nuova iniziativa il cui obiettivo consiste “nell’individuazione, supporto e finanziamento di start-up che intendono sfruttare le GPU per applicazioni di visual computing e di elaborazione di altro genere”. La società  lancerà  un portale (“GPU Venture Zone”), con il quale intende concentrarsi sulle più innovative applicazioni per GPU sviluppate dai partner che appartengono a questo ecosistema.

Jeff Herbst, Vice-President allo sviluppo del business di NVIDIA ha fatto sapere che il programma permetterà  di fornire “sostegno finanziario, di marketing e di altro genere alle start-up e aiutarle a realizzare il loro pieno potenziale”.

L’idea della società  è quella di valutare le aziende che sfruttano le GPU per applicazioni sia per l’uso domestico che professionali in tutte le aree, come ad esempio ritocco di video e immagini, ricerca scientifica, analisi finanziaria e interfacce 3D. Si prevede che i finanziamenti erogati varieranno tra i 500.000 e i 5 milioni di dollari. Si prevede inoltre che le partnership strategiche si estenderanno al marketing e sviluppo congiunti, alla distribuzione del prodotto e anche oltre.

Tra le start-up di successo già  finanziate da Nvidia, ricordiamo: Elemental Technologies, Acceleware, Keyhole Corporation (acquisita da Google per Google Earth), Mental Images (acquisita da NVIDIA), MotionDSP e Right Hemisphere. Questa aziende facevano parte della rosa di 60 start-up che hanno partecipato all’Emerging Companies Summit organizzato da NVIDIA nel 2008 assieme a figure chiave e protagonisti della comunità  finanziaria e tecnologica. La nuova edizione del summit dovrebbe svolgersi ad autunno del 2009.

[A cura di Mauro Notarianni]