Native Instruments presenta Reaktor 4 e Reaktor Session

di |
logomacitynet696wide

Nuove versioni per i potenti studi virtuali di Native Instruments, compatibili con CoreAudio e AudioUnit di Mac OS X.

Native Instruments ha iniziato ufficialmente la distribuzione mondiale delle due nuove versione dei suoi strumenti musicali virtuali, ovvero Reaktor Session e Reaktor 4, che guadagnano la piena compatibilità  con Mac OS X.

Reaktor SESSION è un’applicazione musicale che include una vasta selezione di potenti sintetizzatori, campionatori e beat-loopers, batterie elettroniche, effetti e molto altro.
E’ possibile attingere da una libreria di migliaia di suoni e ritmi, adattabili a qualsiasi produzione e genere musicale.
Ognuno degli oltre 30 strumenti virtuali contiene infatti moltissimi preset già  pronti, che l’utente può modificare e salvare a piacimento, in modo da ottenere praticamente qualsiasi tipo di suono.
Una funzione “Randomizer” permette di creare e modificare i preset in modo casuale, e una funzione di morphing consente di miscelare due suoni con una transizione dinamica per effetti davvero notevoli.
Reaktor Session utilizza degli algoritmi DSP a 32-bit e supporta frequenze di campionamento sino a 192kHz.
Tutti gli elementi dell’interfaccia possono essere controllati via MIDI con la comoda funzione “MIDI learn”: dopo l’attivazione di questa funzione per il parametro desiderato, basta semplicemente muovere qualsiasi controller hardware esterno e quel parametro verrà  collegato automaticamente a quel controllo.
Tutti i parametri MIDI vengono poi salvati con lo strumento virtuale.

Reaktor Session supporta ASIO e CoreAudio, e può essere usato come plug-in VST 2.0 (Windows, Mac OS 9, Mac OS X), AudioUnit (Mac OS X) e DXi (Windows).

Reaktor 4, oltre a tutte le caratteristiche di Reaktor Session, offre la possibilità  da parte dell’utente di costruire e modificare i proprio strumenti virtuali.

Reaktor Session è disponibile dallo scorso 9 Maggio a 249 Euro. Gli utenti di Dynamo 1.x versione completa possono aggiornare a Reaktor Session ad un costo di 99 Euro sino al 31 Settembre 2003 (è richiesta una copia della ricevuta d’acquisto).

Reaktor 4 costa invece 499 Euro. L’aggiornamento da versioni precedenti varia in base al periodo d’acquisto dell’applicazione:

-aggiornamento da Reaktor 3.x acquistato PRIMA del 17 Gennaio 2003: download gratuito dell’aggiornamento. Il manuale e la nuova libreria di Reaktor 4 possono essere invece acquistate a 79 Euro.
-aggiornamento da Reaktor 3.x acquistato DOPO il 17 Gennaio 2003: il prodotto completo, che comprende l’installer CD-ROM, il manuale e la nuova libreria può essere ordinata con un costo di 19 Euro.
In alternativa, è possibile scaricare gratuitamente l’aggiornamento dei file di installazione dal sito di Native Instruments (senza manuale e libreria).
-gli utenti di Reaktor 2.x possono acquistare il pacchetto completo a 199 Euro
-gli utenti di Dynamo 1.x possono acquistare il pacchetto completo a 299 Euro. E’ possibile anche un upgrade a Reaktor Session a 99 Euro sino al 31 Settembre 2003.
-gli utenti di Reaktor Session possono aggiornare al pacchetto completo Reaktor 4 ad un costo di 279 Euro.

Le condizioni potrebbero essere modificate, per cui consigliamo di visitare il sito di Native Instruments per ulteriori informazioni.

Native Instruments è distribuita in Italia da MIDI Music.

[A cura di Daniele Volpin]