Nbc e SanDisk, patto anti AppleTv

di |
logomacitynet696wide

Nbc annuncia un accordo con SanDisk: contenuti del network per un nuovo dispositivo che imita le funzioni di Apple Tv, ma senza wireless. Al via da gennaio.

àˆ noto come Nbc, dopo l’abbandono di iTunes, stia andando in cerca di nuovi alleati trovandoli nei più acerrimi nemici di Apple. Alla fine dell’estate il network americano aveva, ad esempio, stipulato un accordo con Amazon per vendere i suoi telefilm; ora stringe un patto con SanDisk.

La casa californiana è, forse ancora di più del colosso del retail su Internet, un concorrente diretto della Mela vista la strategia hardware che punta direttamente a sfidare iPod e visto anche che con il patto con Nbc si appresta a sfidare AppleTv.

Perno del sistema Fanfare, un serivizio che vende appunto, filmati e ne permette la visione in Tv. I contenuti di Nbc sono diretti proprio a Fanfare che prenderà  il via nei prossimi giorni. A Fanfare Nbc da gennaio darà  tutti i telefilm che erano su iTunes da Heroes a The Office passando per 30 Rock.

Fanfare ha però un approccio differente da quello scelto da Apple (un media extender connesso via wireless al Pc). Nel caso di SanDisk si utilizza una speciale penna Usb da 4 o 8 GB su cui si trasferiscono i contenuti; la penna viene poi collegata ad un dock connesso al Tv per vedere il film. L’idea di usare un drive Ubs basato su memoria flash non deve stupire visto il core business di SanDisk che è uno dei principali protagonisti mondiali nel campo; l’idea di spingere le memorie allo stato solido è, dunque, comprensibile anche se a beneficiarne non sembra essere l’accessibilità  dei contenuti.

Quel che conta, tornando ad Nbc, è che il network sembra avere ottenuto da SanDisk quel che Apple non aveva concesso: Drm più stringenti (tra cui la marchiatura digitale) e la possibilità  di creare pacchetti di contenuti con sconti per episodi multipli e, in genere, un modello di commercializzazione più flessibile.

L’abbandono di iTunes era stato accompagnato da cenni piuttosto espliciti di Nbc sia al fatto che Apple non garantiva sufficiente tutela e valorizzazione ai suoi contenuti e, soprattutto, iTunes è troppo rigido quanto si tratta di massimizzare i profitti che derivano dalla vendita di telefilm su Internet. Nel mirino, in particolare, i prezzi fissi e il rifiuto da parte di Apple di attuare pacchetti speciali.

Nella foto qui sotto il Sansa Player. Notare come, curiosamente, SanDisk presenta il suo prodotto: accostato ad un PowerBook da 12″, hardware con cui non è, certo non per caso, compatibile.