Negli Usa iPhone senza contratto biennale in arrivo?

di |
logomacitynet696wide

Negli Usa starebbe per arrivare da AT&T un’offerta che permetterà  agli attuali clienti dell’operatore di acquistare iPhone senza contratto di servizio biennale. Voci su costi molto equiparabili a quelli italiani

Negli Usa sta per arrivare l’iPhone senza obbligo di contratto biennale. A rivelare l’intenzione da parte di AT&T di aprire ai proprio clienti (quelli che hanno già  un qualche tipo di contratto con il gestore) è il sempre ben informato Boy Genius Report.

In base a quanto si legge da un documento destinato probabilmente ad uso interno, il costo del modello da 8 GB costa 599 dollari mentre la versione da 16 GB costa 699 dollari. Fatti i debiti conti l’iPhone senza contratto negli Usa costa come quello italiano: circa 445 euro per il modello da 8 GB e 518 euro per il modello da 16 GB. In Italia come noto il prezzo è di 499 e 569 euro, ma da noi il prezzo è con tasse, negli Usa senza.

Resta poi da vedere se il telefono americano sarà  sbloccato oppure vincolato da sim lock o da carrier lock, tutte cose che i telefoni italiani, come noto, non impongono.

L’operazione, al di là  dei confronti passando alle ragioni della scelta di At&T è probabile che abbiano la loro origine nella necessità  di muovere i magazzini. Possibile anche che il difficile momento economico renda difficile raccogliere clienti che si impegnano su lunghi periodi, benché a prima vista potrebbe essere più semplice vendere un telefono ad un prezzo iniziale più basso e suddividere il costo mensile su più rate.

Tutto da vedere, infine, se ci saranno cambiamenti sui canali di vendita anche ad altri livelli. Ad esempio se iPhone sarà  commercializzato anche on line, direttamente da Apple. Attualmente solo Apple UK vende iPhone dal suo sito on line.

I misteri e la consistenza dell’indiscrezioni si misureranno già  la prossima settimana. L’avvio della vendita senza contratto biennale è previsto per giovedì 26 marzo.