Negozi Apple: arriva anche l’iPod bar

di |
logomacitynet696wide

Apple rinnoverà  l’arredamento e i lay out dei suoi negozi americani e dà  più spazio ad iPod con un gemello del Genius bar tutto dedicato al player. Aumenta anche il numero degli iPod in esposizione.

L’iPod prodotto simbolo al pari del Mac. Questa la filosofia di fondo che governa il nuovo layout dei negozi Apple che verrà  inaugurato con l’apertura di due nuovi negozi, uno a Providence, in Rhode Island, il secondo a Columbia in Maryland. A spiegare alla stampa la filosofia che governerà  in futuro anche altri punti vendita è stato Ron Johnson in una intervista rilasciata ad alcuni media americani.

Tra le novità , come accennato, l’allestimento di un iPod bar che si affiancherà  al Genius bar e che svolgerà  la stessa funzione di consulenza, solo che in questo caso sarà  specializzato sul player. La decisione di creare l’iPod bar deriva ovviamente dal grande successo che ha avuto iPod ma anche dalla constatazione che la formula dell’ “angolo dell’esperto” funziona. Diversi esperti hanno rilevato che se Apple ottiene voti molto alti nel gradimento dei clienti in fatto di assistenza buona parte del merito è del Genius bar.

L’iPod bar sarà  prenotabile usando lo stesso sistema con cui i clienti americani prendono appuntamento per il Genius bar; il 70% delle persone che si rivolgono al Genius bar, infatti, si prenotano.

Apple introdurrà  in tutti i negozi anche lo “Studio”, un riferimento dove artisti e musicisti offriranno consigli su progetti creativi. Sia iPod bar che Studio sono stati sperimentati in alcuni importanti negozi sparsi per gli Usa.

Novità  vere e proprie ci saranno per gli arredi ispirati a quelli del negozio della Quinta Strada a New York. Anche il sistema d’esposizione sarà  lo stesso del negozio più importante e frequentato: Mac ed iPod saranno sostanzialmente in eguale numero e posizionati in maniera tale da esporre il 50% in più di player, accessori e Mac rispetto ai negozi che vendono prodotti Apple.

Apple, con le due aperture del week end, avrà  in tutto 164 negozi. Entro la primavera dovrebbe aprire anche un negozio in Italia, collocato presso il centro commerciale Roma Est. Come noto il punto vendita, il primo dell’Europa continentale, doveva essere inaugurato in autunno, ma problemi alla viabilità  (in ritardo, come comunicato ai responsabili commerciali) hanno costretto a spostare la data di inizio dell’attività .