Nei negozi Apple arriverà  anche il commesso personale

di |
logomacitynet696wide

Apple continua ad affinare l’esperienza di vendita presso i punti vendita retail. Novità  che aiutano a capire meglio la piattaforma Mac e tra queste anche il “commesso personale”.

Apple continua ad affinare l’esperienza d’acquisto nei suoi negozi retail negli Usa. Secondo alcuni siti americani nel corso della presente settimana che sarà  quella che negli Usa segna l’inizio della stagione dei regali di Natale, saranno numerose le novità  che verranno introdotte. La più originale è “Ronda”, un sistema che richiamerà  l’attenzione dei commessi quando un cliente avvicinandosi ad un Mac vorrà  sapere qualche cosa di più della macchina. Basterà  fare click su una parte predeterminata dello schermo per fare sì che il display si illumini di un verde fluorescente indicando che in quella particolare postazione qualcuno vuole l’assistenza di un commesso. Il nome in codice del sistema è ispirato alla canzone dei Beach Boys “Help Me Rhonda”.

Altre novità  riguarderanno l’esplorazione delle funzioni delle macchine. Una “prova su strada” (Two Minutes Test Drive) illusterà  in breve tutti i principali vantaggi del Mac, mentre i “Mac Talk” saranno incontri personalizzati con uno specialista che su appuntamento presenterà  al potenziale cliente tutto quello che desidera sapere sulla piattaforma. Per avere accesso al servizio (che avrà  la durata di un’ora) basterà  ritirare una card che dà  diritto alla prenotazione.

Infine il prossimo anno è anche in cantiere l’istituzione di una sorta di “commesso personale” a porte chiuse. In questo caso il punto vendita farà  entrare il cliente che fissa l’appuntamento fuori orario, permettendo così di avere tutto per sé non solo l’addetto alla vendita ma addirittura l’intero punto vendita e tutte le macchine in esso contenute.