Nel 2012 107 milioni gli iPhone venduti?

di |
logomacitynet696wide

Secondo un analista Apple nel corso del 2012 potrebbe incrementare notevolmente le vendite di iPhone sfruttando accordi con nuovi operatori mobili e superare quota 100 milioni di pezzi venduti. La chiave è nei grandi carrier come Sprint e China Mobile che sembrano in procinto di firmare un patto strategico con Cupertino.

Apple potrebbe vendere nel corso del 2011 87 milioni di iPhone e nel 2012 ben 107 milioni. A dirlo è Bill Choi, un analista di Janney Capital Markets in una nota che viene ripresa da All Things D. Choi stila le sue previsioni molto ottimistiche partendo dal mercato potenziale non ancora raggiunto oggi ma che Apple potrebbe ottenere grazie ad accordi che sembrano ormai molto vicini e alcuni dei quali addirittura certi.

«Ci sono ancora diversi operatori mondiali di primo livello – scrive Choi – che non hanno ancora un accordo per distribuire iPhone. Un patto con Sprint (52,1 milioni di abbonati), China Mobile (628 milioni) e altri grandi carrier si presenterebbe come un catalizzatore capace di incrementare le vendite di iPhone». Apple attualmente opera con 105 operatori mobili dei  228 attivi nel mondo: «far crescere il numero di contratti verso la soglia massima in questo momento di grande popolarità del dispositivo  – dice l’analista di Janney Capital Markets – significa accelerare le vendite soprattutto perché non si vede alcun concorrente diretto particolarmente forte»