Nella mia barca solo Mac!

di |
logomacitynet696wide

L’eccentrico Doug Humphrey non solo ha comperato dalla Marina di Sua Maestà un vascello da 170 tonnellate, ma lo ha riaddattato internamente per ospitare le feste con gli amici, poche regole vigenti, una di queste è che a bordo sono ammessi solo computer Macintosh.

Fondatore o capitano d’industria hi-tech come Cidera, Digex e Coloco, 42 anni e un conto in banca favoloso, Doug Humphrey, amante del diportismo, invece che acquistare uno yacht da un cantiere italiano (i più rinomati al mondo) ha deciso di acquistare un’imbarcazione da guerra (vascello della guardia costiera) dalla Marina Britannica.
La Royal Navy, aveva messo in vendita su Lycos’ Yacht Server l’imbarcazione ed ha fatto un affare cedendo la HMS Redpole del 1970, poi ribattezzata, levati i cannoni e le altre armi, da Doug, Badtz Maru, sulla quale sono state installate antenne satellitari con cui ottiene la connessione web, quando è in porto usufruisce della DSL alla quale è abbonato (le società  che la forniscono sono sue!).
Doug ama fare delle gite sulla baia Chesapeake, tra il Maryland e la Virginia, e sulla sua nave da 120 piedi sono ammessi solo Mac: “non mi piaccioni i computer con Win a causa dei grossi problemi di sicurezza e finché ci saranno virus che distruggono così facilmente il lavoro di altri, i Win non li usiamo” ha raccontato Doug a Wired.
Doug Humphrey ha 8 computer tra Mac e Unix a casa sua.