Nessun secondo operatore iPhone per il Regno Unito

di |
logomacitynet696wide

O2 smentisce le voci sull’arrivo di un secondo operatore mobile per iPhone nel Regno Unito. “Nostra l’esclusiva grazie ad un contratto pluriennale”. E Orange, indiziata di fare concorrenza alla società  del gruppo telefonica conferma: “ci piacerebbe, ma non avremo iPhone”.

Le voci di un secondo operatore mobile nel Regno Unito per iPhone sono infondate. A riferirlo è O2 in una breve intervista rilasciata a Macworld UK. “Abbiamo un accordo pluriennale per una esclusiva con Apple – dice un portavoce – e siamo appena al primo anno di questa esclusiva”.

La presa di posizione di O2 viene confermata da Orange, l’operatore che avrebbe avuto secondo voci di stampa, la possibilità  di avere iPhone addirittura prima di Natale. Secondo il carrier di proprietà  di France Telecom che nel paese transalpino affianca Apple nella vendita del telefono, ha negato di avere un accordo a farlo nel Regno Unito, anche se sicuramente sarebbe interessata ad stipularne uno.

L’unica possibilità  per Orange di avere iPhone risiede in una rottura dell’accordo (secondo alcune voci triennale) con O2, rottura che potrebbe avvenire se Cupertino valutasse come inefficaci le strategie di marketing adottate dal so partner. Ma, per ora, questa strada parte chiusa visto che la stessa O2 sostiene che “Apple è molto soddisfatta della partnership che abbiamo con loro”.